1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Mondo ›› 

Henkel conferma obiettivi 2014 nonostante tensioni geopolitiche, utile +5,5%

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Henkel, la società chimica tedesca, ha confermato gli obiettivi per il 2014 dopo aver chiuso il secondo trimestre con un aumento degli utili. Nel periodo aprile-giugno il gruppo che produce i detersivi Dixan ha riportato un utile netto di 441 milioni di euro, in rialzo del 5,5% rispetto ai 418 milioni dello stesso periodo del 2013. I ricavi sono però scesi del 3,5% a 4,14 miliardi, per effetto del cambio sfavorevole (escluse questo fattore e i costi di investimento e delle cessioni, i ricavi sono saliti del 3%). Per il futuro Henkel si dice preoccupata degli impatti derivanti dal conflitto Russia-Ucraina e dalle tensioni in Medio oriente: “Ci aspettiamo che l’escalation del conflitto Russia-Ucraina e le continue tensioni politiche in Medio Oriente abbiano un effetto negativo sullo scenario di mercato”, ha detto l’amministratore delegato, Kasper Rorsted. Ciò nonostante, il gruppo ha confermato l’obiettivo di realizzare una crescita dei ricavi compresa tra il 3 e il 5%. In avvio di seduta il titolo Henkel ha mostrato un calo intorno a 2 punti percentuali sulla Borsa di Francoforte.