1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Helvea vede bene il II trimestre delle compagnie assicurative

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nel complesso, gli analisti di Helvea si aspettano che il secondo trimestre del 2005 sarà un bel periodo per l’industria assicurativa, che dovrebbe mettere a segno risultati incoraggianti. Il tasso di cambio dovrebbe infatti avere un effetto positivo sui conti di Aegon, Swiss Re, Ing, Munich Re e Allianz. Il valore degli asset netti dovrebbe invece essere gonfiato dalle plusvalenze non realizzate sui bond, che potrebbero crescere ulteriormente grazie al più basso rendimento di lungo termine delle obbligazioni. I mercati azionari europei hanno sin qui performato bene, il che dovrebbe offrire opportunità di gain anche da questo fronte. Secondo gli esperti di Helvea, Axa, Munich Re, Skandia e anche Baloise hanno il più alto livello di esposizione nei confronti dell’equity. Il secondo trimestre del 2005 dovrebbe avere un impatto positivo sulla valutazione dei titoli delle compagnie di assicurazione. In particolare, Helvea richiama l’attenzione su Aegon, il cui rating è “accumulate” con target a 12 euro e su Swiss Re, anch’essa bollata con “accumulate” e target a 12 euro, poiché entrambe dovrebbero beneficiare dell’andamento del dollaro. Occhio anche a Zfs (“accumulate” con target a 250 franchi svizzeri) e a Baloise (“accumulate” con target a 72 franchi svizzeri), grazie al buon andamento del ramo Danni.