FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Risultati trimestrali migliori delle attese per Heinz. Il gruppo americano ha riportato nel secondo trimestre fiscale profitti pari a 277 milioni di dollari, o 87 centesimi per azione, contro i 227 milioni, ovvero 71 centesimi, del corrispondente periodo dell’anno passato. Gli esperti stimavano un utile per azione (Eps) pari a 74 centesimi. Il giro d’affari nel trimestre in questione è salito a 2,61 miliardi di dollari da 2,52 miliardi. Il colosso alimentare ha inoltre confermato le previsioni di vendita per l’anno in corso con una crescita di circa il 6% e un Eps compreso tra 2,87-2,91 dollari per l’anno fiscale 2009 che si conclude il 29 aprile.