1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Harmont & Blaine: Menniti, focus su crescita nei prossimi anni con possibile Ipo nel 2019

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il 2016 dovrebbe segnare il ritorno alla crescita a doppia cifra per il giro d’affari di Harmont & Blaine, azienda partenopea attiva nell’abbigliamento upper-casual che dallo scorso ottobre ha visto entrare nell’azionariato il private equity Clessidra. “Si è avviata una rilettura delle attività del gruppo. Nel 2015 abbiamo tirato il fiato e cresceremo a cifra singola, ma nel 2016 puntiamo a mostrare una crescita a due cifre con fatturato visto a 90 mln di euro (dai 78-79 mln stimati per il 2015)”, ha dichiarato oggi Domenico Menniti, presidente di Harmont & Blaine, intervenuto a margine della presentazione dello studio “Quotabili 2015” curato da Pambianco in collaborazione con EY. “Dopo Parigi sono previste aperture anche in Spagna e Stati Uniti – ha aggiunto Menniti – contiamo anche di stringere una joint venture sul mercato cinese”. Entro il 2018 il gruppo partenopeo conta di chiudere la prima fase del proprio programma di crescita e “affacciarsi al 2019 con tutte le carte in regola per la quotazione sul segmento Star, in particolare un fatturato in area 200 mln di euro”, è la previsione di Menniti.