1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Guerra valute, G7 conferma impegno a mantenere cambi determinati dal mercato

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dal vertice del G7 nessuna decisione forte in merito al dibattuto tema della guerra valutaria. In una nota il G7 si impegna a mantenere i tassi di cambio determinati dal mercato e consultarsi su eventuali azioni sui mercati valutari. “Ribadiamo che le nostre politiche fiscali e monetarie hanno sono e rimarranno orientate verso il raggiungimento dei rispettivi obiettivi a livello nazionale utilizzando strumenti domestici e che non si metteranno nel mirino i tassi di cambio”. I membri del G7 sono comunque d’accordo che l’eccessiva volatilità e i movimenti disordinati dei cambi possono avere implicazioni negative per la stabilità economica e finanziaria”.
Il G7 è composto da Canada, Francia, Germania, Giappone, Italia, Regno Unito e Stati Uniti.