Guerra aperta alla vendite allo scoperto: parte la crociata di Merkel e Sarkozy

Inviato da Micaela Osella il Mer, 09/06/2010 - 08:32
Guerra aperta alla vendite allo scoperto. Il cancelliere tedesco Angela Merkel e il presidente francese Nicolas Sarkozy hanno gettato il guanto di sfida agli speculatori. La Merkel e Sarkozy chiedono di fermare in Europa la vendita di azioni allo scoperto e di bond statali. La richiesta è arrivata sul tavolo del presidente della Commissione Ue, Jose Manuel Barroso. E non solo. In una lettera pubblicata dal governo tedesco i due leader spiegano la loro ricetta per salvare l'Europa da nuove giornate ad alta volatilità: a loro avviso la Commissione dovrebbe portare avanti gli sforzi per introdurre controlli severi sui credit default swaps legati ai bond sovrani e sulle vendite allo scoperto. Questo pacchetto dovrebbe essere presentato nelle prossime settimane.
COMMENTA LA NOTIZIA