1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Italia ›› 

Gtech: utile in calo nell’esercizio 2013, cedola sale a 0,75 euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Gtech ha annunciato di aver chiuso l’esercizio 2013 con ricavi per 3,06 miliardi e un Ebitda di 1,04 miliardi di euro (3,08 e 1,04 miliardi nel 2012). Gli analisti avevano stimato ricavi per 3,1 miliardi mentre l’Ebitda è risultato in linea con le attese. Sotto le stime l’utile netto che, visto sostanzialmente in linea con il dato 2012, ha messo a segno un calo di circa il 25% portandosi a 175 milioni. Il Cda della società proporrà la distribuzione di un dividendo di 0,75 euro per azione, 2 centesimi in più rispetto al provento precedente. La posizione finanziaria netta è scesa da 2,55 a 2,51 miliardi di euro.

La società ha annunciato di aver avviato un nuovo piano di sinergie che dovrebbe portare a una riduzione strutturale dei costi per 50 milioni annui tra il 2014 e il 2015. Le misure dovrebbero comportare costi di ristrutturazione per 35-40 milioni, di cui 21 milioni già realizzati nel corso del 2013. Il Cda ha inoltre deliberato di esercitare, nel corso del primo semestre l’opzione call per riacquistare da Unicredit l’intera quota del 12,5% detenuta da quest’ultima nella società concessionaria del Gratta e Vinci. L’operazione, per un valore complessivo di 72 milioni, sarà finanziata con mezzi propri.