1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Gtech: esercizio recesso per fusione con Igt sotto soglia 20%

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Gtech ha fatto sapere che lo scorso 27 novembre si è concluso il periodo entro il quale gli azionisti a ciò legittimati potevano esercitare il diritto di recesso in relazione alla prospettata fusione transfrontaliera mediante incorporazione di Gtech in Georgia Worldwide approvata dall’assemblea straordinaria degli azionisti del 4 novembre scorso. Così una nota della società.

In base alle comunicazioni ricevute da parte degli intermediari depositari delle azioni, Gtech ritiene che il recesso sia stato esercitato per un quantitativo inferiore al 20% delle azioni della società in circolazione al 15 luglio scorso, data di stipula dell’accordo per l’acquisizione di International Game Technology (Igt).

Gtech informa che sta completando l’abbinamento tra le dichiarazioni di recesso e le relative comunicazioni degli intermediari e, al momento, prevede di comunicare al pubblico entro il 12 dicembre il numero di azioni per le quale il diritto di recesso è stato validamente esercitato.

In base all’accordo di fusione, Gtech avrebbe ricevuto la facoltà di risolvere tale accordo se il diritto di recesso fosse stato esercitato per un numero di azioni apri o superiore al 20% delle 173.779.311 azioni Gtech in circolazione alla data dell’accordo di fusione.