1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Gtech domani dice addio a Piazza Affari. Il 7 aprile Igt sbarcherà sulla Borsa di New York

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Gtech ha fatto sapere che tutte le condizioni sospensive della fusione transfrontaliera con la società controllata di diritto inglese International Game Technology (Igt) sono state soddisfatte. La fusione avrà effetto a decorrere da martedì 7 aprile e immediatamente dopo sarà completata l’acquisizione della società statunitense International Game Technology. Così recita una nota della società. In tale data le azioni Gtech detenute dagli azionisti saranno concambiate con azioni International Game Technology in base al rapporto di uno ad uno e le azioni di International Game Technology saranno scambiate con un corrispettivo in parte in denaro e in parte in azioni di International Game Technology sulla base del relativo rapporto di cambio.
La negoziazione delle azioni International Game Technology sul New York Stock Exchange avrà inizio il 7 aprile. L’ultimo giorno di quotazione delle azioni Gtech sul Mercato Telematico Azionario organizzato e gestito da Borsa Italiana sarà giovedì 2 aprile. L’ultimo giorno di regolamento delle azioni Gtech sarà pertanto l’8 aprile (record date).
Reazione negativa di Gtech a Piazza Affari. Il titolo sul Ftse Mib al momento segna un calo dell’1,57% a 18,16 euro.
Regolamento delle azioni oggetto di recesso
Il regolamento delle 19.796.852 azioni Gtech per le quali gli azionisti legittimati hanno esercitato il diritto di recesso in relazione alla fusione avrà luogo il 2 aprile, al valore di liquidazione di 19,174 euro per azione. Il valore di liquidazione sarà accreditato agli azionisti legittimati per il tramite dei rispettivi intermediari partecipanti al sistema di gestione accentrata Monte Titoli.
Il pagamento del prezzo delle 62.607 azioni oggetto di recesso acquistate dagli azionisti Gtech nel contesto dell’offerta conclusasi il 9 gennaio sarà effettuato tramite l’intermediario presso cui l’acquirente ha presentato il modulo di adesione all’offerta e al quale Gtech ha già comunicato l’assegnazione. Gli acquirenti di azioni nel contesto dell’offerta in opzione riceveranno azioni ordinarie di International Game Technology sulla base del menzionato rapporto di cambio e l’acconto sul dividendo, pari a 0,75 euro per azione, approvato dal Cda di Gtech in data 17 dicembre 2014.
Le rimanenti 19.734.245 azioni per le quali è stato esercitato il diritto di recesso saranno riacquistate da Gtech e annullate nel contesto della fusione, insieme alle 2.183.503 azioni proprie già detenute da Gtech.