Gruppo Mondo Tv: chiesto risarcimento danni a Clan Celentano per circa 2 milioni di euro

QUOTAZIONI Mondo Tv
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Mondo Tv ha depositato presso il Tribunale di Milano, sezione specializzata per la proprietà industriale e intellettuale, la propria domanda risarcitoria a seguito della risoluzione del contratto per la produzione esecutiva della serie TV animata dal titolo “Adrian” stipulato con il Clan Celentano, già annunciata il 30 giugno 2011. Lo rende noto la società attraverso un comunicato. La domanda ammonta complessivamente a circa 2 milioni di euro.

Commenti dei Lettori
News Correlate

Mondo Tv, sottoscritto nuovo accordo con Eleven Co in Australia

Mondo Tv ha raggiunto un nuovo accordo con Eleven Co per la trasmissione anche della serie “L’isola del Tesoro”, coprodotta con la Rai, in digitale terrestre in Australia. La licenza avrà durata triennale e prevede la trasmissione della serie su Toas…

Mondo Tv, sottoscritto primo contratto licenza con MG Alba in Scozia

Mondo Tv ha sottoscritto un nuovo contratto di licenza con la società MG Alba, operatore televisivo in Scozia dope opera in partnership con la Bbc. L’accordo riguarda un progetto di terze parti distribuito dalla Mondo tv. Nel dettaglio MG Alba ha acq…

EMISSIONE BOND

Mondo TV: emessi bond convertibili per 7,5 milioni

Oggi è stata emessa la seconda e la terza tranche di bond convertibili nell’ambito del contratto concluso tra Mondo TV e Atlas Alpha Yield Fund e Atlas Capital Markets. La seconda tranche ha ad oggetto 12 Bond, per un controvalore complessivo di 3 milioni di euro, mentre la terza comprende 18 titoli per un controvalore […]

Mondo Tv, sottoscritto con Vodafone contratto di licenza per video on demand in Grecia

Mondo Tv ha sottoscritto con Vodafone Grecia un contratto di licenza per 14 serie animate per un totale di 174 ore di trasmissione televisiva. La licenza ha durata di 1,5 anni e prevede la trasmissione di alcuni programmi in lingua greca sulla televisione via internet Vodafone Tv in modalità on demand sia per fisso che […]