Gruppo L'Espresso: +17,7% utile netto 2005, fatturato stabile

Inviato da Redazione il Mer, 22/02/2006 - 14:16
Il Gruppo Espresso archivia nel 2005 un utile netto consolidato pari a 116,3 milioni di euro in aumento del 17,7% rispetto ai 98,9 milioni dell'esercizio precedente, "anche grazie alla riduzione degli oneri fiscali connessa con l'operazione di fusione per incorporazione in Elemedia delle attività radio e internet". E' quanto riporta un comunicato diffuso dalla società, che continua rendendo noto che i ricavi consolidati, includendo il fatturato da aprile dell'emittente televisiva All Music, sono stati pari a 1.079,9 milioni, sostanzialmente in linea con 1.080,7 milioni del 2004. Il margine operativo lordo consolidato si è attestato a 222,2 milioni rispetto a 234,1 milioni dell'esercizio precedente e il risultato operativo consolidato è passato da 192,2 milioni a 177,5 milioni. Una flessione che come viene spiegato sul comunicato è "da imputarsi esclusivamente ai minori fatturati e margini dei prodotti opzionali allegati alle testate del gruppo che, pur consolidando anche nel 2005 valori molto positivi, sono risultati inferiori a quelli del 2004
resi irripetibili dal grande successo de l'Enciclopedia di Repubblica e della collana La Storia". L'indebitamento finanziario netto 31 dicembre 2005 era pari a 252,6 milioni in aumento rispetto a 143,2 milioni del primo gennaio 2005. Mentre il fatturato pubblicitario consolidato del 2005, pari a 585,7 milioni, è risultato in crescita del 7,2% rispetto al 2004, "i ricavi diffusionali sono stati penalizzati nell'anno da 7 giornate di sciopero dei giornalisti nell'ambito della vertenza per il rinnovo del contratto collettivo di lavoro di categoria", specifica la società. Il consiglio di amministrazione ha formulato all'assemblea dei soci, convocata per il prossimo 26 aprile, la proposta di distribuire un dividendo, al lordo delle ritenute di legge, pari a 0,145 euro per azione, in aumento del 12% rispetto a 0,13 euro per azione dell'anno passato.
COMMENTA LA NOTIZIA