1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Groupama proiettata verso la Borsa ma si guarda dalle Opa ostili

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ancora riflettori puntati sul settore assicurativo europeo. Dopo gli accordi tra Axa-Winterthur e Generali-Toro, è Groupama a muoversi. La compagnia guidata da Jean Azéma fa un passo avanti verso la Borsa ma fissa i paletti per i nuovi eventuali soci post-Ipo. Ancor prima di affacciarsi sul mercato azionario, il gruppo assicurativo francese ha, dunque, messo le mani avanti e ha deciso gli obblighi e procedure “speciali” per i nuovi azionisti. Durante l’assemblea straordinaria di ieri è stata deliberata una misura che prevede la pubblicazione dei nomi di tutti i futuri soci con una quota superiore al 2,5%. Passo successivo: la richiesta a tutti gli azionisti con una partecipazione di almeno il 2% di effettuare prontamente comunicazioni ogni volta che saliranno di un ulteriore 0,5%. Lo scopo è dunque quello di avere la situazione sempre sotto controllo: evitando azionisti e scalate scomode.