1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Il greggio cede terreno ma Wall Street non risponde

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Gli indici azionari statunitensi, in una giornata ancora caratterizzata da volumi scarni, si dimostrano indifferenti al sostanziale ritracciamento delle quotazioni petrolifere in atto sui mercati delle materie prime e si mantengono, seppur moderatamente, al di sotto della linea di parità. Attualmente i future sul crude con consegna ad ottobre vengono scambiati al Nymex a 65,15 dollari, in ribasso dello 0,75% rispetto all’apertura, dopo essere scesi addirittura sotto i 65 dollari. In questo momento per S&P e Dow Jones i ribassi sono contentuti tra i 3 e i 4 decimi di punto percentuale, mentre per il Nasdaq l’arretramento è dello 0,16%.