Il greggio capitalizza le notizie in arrivo da Pechino

Inviato da Luca Fiore il Ven, 09/08/2013 - 18:51
Finale di ottava con il segno più per le quotazioni del greggio che capitalizza le nuove indicazioni positive in arrivo dalla Cina dove a luglio la produzione industriale ha messo a segno un incremento del 9,7% annuo, quasi un punto percentuale in più rispetto alle attese.

I dati diffusi dalle autorità doganali hanno evidenziato che il mese scorso la domanda di greggio del Dragone, spinta dalla decisione di Sinopec (primo raffinatore del Paese) di ridurre del 40% le operazioni di manutenzione nel terzo trimestre, hanno fatto segnare un nuovo record a 6,15 milioni di barili giornalieri.

Attualmente al Nymex il future con consegna settembre sul Wti segna un rialzo del 2,3% portandosi a 105,8 dollari il barile mentre il corrispondente derivato sul Brent all'IntercontinentalExchange sale di un punto percentuale a 107,74 dollari.
COMMENTA LA NOTIZIA