Grecia trova accordo con la Troika, misure per 13,5 miliardi

Inviato da Flavia Scarano il Mer, 24/10/2012 - 13:37

Accordo raggiunto tra la troika e il Governo greco. Dopo le prime indiscrezioni, ci ha pensato Yannis Stournaras, ministro delle Finanze ellenico a confermare le voci al termine dei colloqui con i rappresentanti di Ue, Bce e Fmi. "E' tutto finito - ha dichiarato come riportato dalle maggiori agenzie di stampa - il pacchetto delle misure di austerità è stato finalizzato".

Dall'intesa sono emerse misure per 13,5 miliardi di euro, necessarie per sbloccare la nuova tranche di aiuti ad Atene. Ora il ministero delle Finanze greco la prossima settimana dovrà presentare due disegni legge al Parlamento che dovrebbero essere poi oggetto voto il 12 novembre. E' da dire che le misure devono ancora avere l'ok da parte dei tre partiti che sostengono il Governo di Samaras.

Stournaras ha fatto sapere che l'accordo è stato raggiunto grazie al passo indietro fatto dalla troika riguardo gli indennizzi e la durata del preavviso in caso di licenziamento.

Pienamente soddisfatto il presidente del Consiglio italiano, Mario Monti. Da Palazzo Chigi, dove è in corso l'incontro con il cancelliere austriaco, Werner Faymann, il premier ha dichiarato che se la notizia venisse confermata sarebbe un grande passo in avanti, considerato che si è sempre cercato di agevolare il percorso della Grecia.

COMMENTA LA NOTIZIA