Grecia: Stark, il rinnovo volontario del debito potrebbe rappresentare una misura appropriata

Inviato da Luca Fiore il Mer, 01/06/2011 - 20:21
"Se il rinnovo volontario dei bond non fosse percepito come un default o un parziale default, potrebbe rappresentare un modo per coinvolgere il settore privato nel finanziamento della Grecia". Lo ha dichiarato il membro dell'esecutivo Bce Juergen Stark. Stark non ha perso occasione per rimarcare che in Europa "l'attuale situazione economica non è adeguata a tassi di interesse negativi, stiamo valutando ulteriori incrementi del costo del denaro".
COMMENTA LA NOTIZIA