1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

La Grecia spaventa le Borse, Piazza Affari chiude con un ribasso dell’1,5%. Male le banche -2-

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Fiat ha limitato i danni archiviando la seduta invariata a 6,96 euro. Questa mattina Cheuvreux ha alzato la raccomandazione sul Lingotto a outperform dal precedente underperform. Peggio l’altro titolo della galassia Agnelli: Fiat Industrial ha registrato un tonfo del 2,95% a 9,38 euro. Stm (-0,92% a 8,09 euro) tema di giornata: il core business continua a crescere a ritmi sostenuti (+21% nel primo trimestre 2011), mentre rimane aperta la sfida intorno alla joint venture con Ericsson, che nei primi tre mesi dell’anno ha riportato una perdita di 178 milioni di dollari. E’ questa la fotografia attuale di Stm che, durante una presentazione a New York, ha confermato per ST-Ericsson il target di breakeven nel secondo trimestre del 2012 grazie al lancio di nuovi prodotti e alla crescita del segmento smartphone. Il management ha però sottolineato le difficoltà legate all’esposizione al cambio euro/dollaro e l’incertezza di breve termine per quanto riguarda il Giappone (4-5% dei ricavi).