Grecia, il premier olandese: abbiamo già aiutato, ora Atene mostri di voler restare nell'euro

Inviato da Valeria Panigada il Lun, 27/08/2012 - 08:58
Il premier olandese Mark Rutte usa parole forti contro la Grecia . "Abbiamo già dato una mano due volte, ora tocca alla Grecia dimostrare che vogliono restare nell'euro". Il primo ministro, che ha rassegnato le dimissioni lo scorso 23 aprile e ora cerca la vittoria nelle elezioni del 12 settembre, ha parlato in un dibattito televisivo sulla rete olandese RTL. "L'Olanda è stata fortemente colpita dalla crisi del debito e la soluzione ora è abbassare le tasse, mettere in ordine le finanze statali e dare spazio agli investimenti". Con tali dichiarazioni Rutte cerca di avere la meglio su Emile Roener, capo dei socialisti, che i sondaggi danno in vantaggio sul partito liberale del governo uscente, e che a sua volta si dichiara contro i troppo drastici tagli al bilancio che sono stati operati negli ultimi tempi a causa delle richieste dell'Unione Europea.
COMMENTA LA NOTIZIA