1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Rating ›› 

Grecia: ora è meno probabile un’uscita dall’euro nel breve termine (Barclays)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La vittoria del partito pro-euro New Demokratia riduce le probabilità di una uscita della Grecia dall’Eurozona nel breve termine mentre aumenta quelle per un successo nelle negoziazioni sui patti di austerità con la Troika, che già domenica sera ha espresso la sua disponibilità a rivedere alcune condizioni sulla tempistica. Questo in sintesi il commento di oggi degli analisti di Barclays, che guardano già alle prossime fasi: “Il partito Nuova Democrazia (che ha guadagnato quasi il 30% dei voti e 129 seggi) avrà il mandato per i prossimi tre giorni di formare un governo di coalizione. Una coalizione con il partito socialista Pasok (che ha guadagnato Circa il 12% dei voti e 33 seggi) si tradurrebbe in più di 151 seggi necessari per formare un governo di maggioranza. Anche se non si può escludere che altri partiti, come la Sinistra Democratica, possono partecipare a una coalizione più ampia, quella con il Pasok sarà quasi l’unica opzione praticabile per Nuova Democrazia, e questo dovrebbe essere un obiettivo fondamentale nei prossimi giorni”.