1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Grecia: Governo stima +0,6% per il Pil nel 2014 e un +2,9% nel 2015

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’economia greca è a un punto di svolta dopo sei anni di recessione. Il vice ministro delle Finanze ellenico, Christos Staikouras, si attende che il Prodotto interno lordo (Pil) di Atene cresca quest’anno dello 0,6% e acceleri l’anno prossimo, aumentando del 2,9%. Queste previsioni, presentate oggi da Staikouras, sono contenute nel progetto di bilancio del Governo. Atteso un deciso miglioramento anche sul fronte della finanza pubblica: il rapporto deficit/Pil passerà dallo 0,8% di quest’anno allo 0,2%, mentre il debito pubblico dovrebbe attestarsi al 168% del Pil nel 2015.