Grecia: Fitch, una sua uscita dall'euro sarebbe sopportabile (Der Spiegel)

Inviato da Valeria Panigada il Mar, 08/05/2012 - 17:35
Una eventuale uscita della Grecia dall'euro sarebbe gestibile e non significherebbe la fine della moneta unica. Ne è convinto Paul Taylor, direttore dell'agenzia di rating Fitch, che in un'intervista rilasciata oggi all'edizione online di Der Spiegel ha dichiarato: "Una uscita della Grecia non significa la fine dell'euro", in quanto la Germania ha un interesse fondamentale a mantenere la moneta unica visto che un nuovo marco subirebbe una rivalutazione troppo forte rispetto alle altre valute, danneggiando l'export, il motore dell'economia tedesca.
COMMENTA LA NOTIZIA