1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Grecia: l’Eurogruppo dà via libera agli aiuti, primo versamento già settimana prossima

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il sì definito è arrivato. Oggi i ministri delle Finanze della zona euro, riuniti a Bruxelles, hanno dato il via libera definito agli aiuti alla Grecia, così come da attese. E un primo versamento si vedrà già settimana prossima.

Secondo quanto annunciato nella nota diffusa dall’Eurogruppo, gli aiuti ammonteranno a 49,1 miliardi di euro che verranno sborsati in diverse tranche. La prima sarà di 34,3 miliardi e verrà versata ad Atene già nei prossimi giorni, mentre il rimanente sarà diluito nel corso del primo trimestre del 2013. Le risorse così elargite serviranno per la ricapitalizzazione del sistema bancario ellenico e per finanziare il deficit finanziario del Paese.

“L’Eurogruppo – si legge nella nota – è convinto che il proseguimento delle riforme strutturali e di bilancio, sulla base del forte impegno dimostrato nel recente passato e la vasta gamma di riforme già effettuate, consentirà all’economia greca di tornare a un percorso di crescita sostenibile, con un aumento dell’occupazione, aprendo la strada a un futuro più prospero. Incoraggiamo vivamente i cittadini greci a proseguire i loro sforzi e ad attuare le riforme necessarie”.

I ministri delle Finanze europei hanno accolto positivamente gli sforzi fatti finora dalla Grecia sul piano delle riforme e il risultato del piano di buyback, che si è concluso ieri con una adesione superiore agli obiettivi (adesioni per circa 31,9 miliardi di euro contro la soglia prefissata dei 30 miliardi di euro).

Commenti dei Lettori
News Correlate
AUTOMOTIVE

FCA: Dipartimento di Giustizia ha depositato una causa civile

Confermate le indiscrezioni, il Dipartimento di giustizia statunitense, per conto dell’Agenzia per la Protezione Ambientale (EPA), ha depositato una causa civile in cui accusa Fiat Chrysler di aver utilizzato un software per bypassare i controlli sul…

MACRO

Germania: bid-to-cover stabile nell’asta di Schatz a due anni

L’agenzia tedesca per la gestione del debito ha collocato 3,965 miliardi di Schatz a due anni. Il rendimento medio si è attestato al -0,65 per cento, dal -0,69 dell’asta di fine aprile, mentre il tasso di copertura si è confermato a 1,2 volte.

Grecia: Borsa Atene debole dopo mancato accordo su debito

Borsa di Atene debole dopo il mancato accordo tra i creditori internazionali sulla riduzione del debito greco, con la decisione di posticipare la decisione alla riunione di metà giugno. Sulla piazza finanziaria ellenica prevalgono le vendite: l’indic…