1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Grecia: Eurobank e Alpha Bank annunciano la fusione, nasce la prima banca del Paese

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

E’ nata la maggiore banca della Grecia che giocherà un ruolo vitale nella ripresa economica del Paese. Lo hanno annunciato oggi Eurobank Ergasias e Alpha Bank, rispettivamente il secondo e il terzo istituto finanziario greco, dopo un fine settimana di indiscrezioni. I consigli di amministrazione delle due banche si sono riuniti e hanno approvato il progetto di fusione. L’operazione avverrà attraverso uno swap azionario nel rapporto di 7 azioni Eurobank per 5 azioni Alpha Bank. La fusione prevede un piano di rafforzamento del capitale da 3,9 miliardi di euro che permetterà di raggiungere un core Tier 1 capital ratio del 14%, anche dopo le svalutazioni derivanti dai bond governativi di Atene.


Il nuovo istituto sarà il maggiore della Grecia e tra i primi 25 dell’Eurozona con asset proforma complessivi di 146 miliardi di euro e più di 1.300 filiali sparse in otto Paesi. Sarà tra le più grandi banche in Romania, Serbia, Bulgaria e Cipro. Gli azionisti di Alpha Bank deterranno la maggioranza del capitale della nuova banca (il 57,5%), mentre il restante sarà in mano a Eurobank. Secondo le prime stime, l’operazione dovrebbe portare a sinergie (pre-tasse) di circa 650 milioni di euro nei prossimi tre anni.

“Sono felice che Alpha Bank e Eurobank abbiano trovato l’accordo e creato una banca di riferimento per la Grecia e un nuova forza nel sistema bancario europeo”, ha commentato Yannis Costopoulos, presidente di Alpha Bank. “La nuova banca contribuirà alla ripresa della crescita in Grecia e al collegamento del Paese con i mercati vicini del Sud Est europeo – ha continuato il numero uno di Alpha Bank – Questa fusione è un passo fondamentale nel rafforzamento del settore privato dell’economia greca”. 


“Il consolidamento di due banche altamente complementari giocherà un ruolo vitale nella ripresa economica della Grecia”, hanno annunciato i due istituti nel comunicato congiunto. In scia alla notizia la Borsa di Atene ha subito accelerato e ora l’indice Ftse/Athex 20 guadagna oltre il 18%, sostenuto dal settore bancario. I titoli di Eurobank Ergasias e Alpha Bank, tornati alle contrattazioni dopo uno stop comunicato questa mattina dall’Athens Stock Exchange, scambiano con rialzi di circa 30 punti percentuali. Il rientro alle negoziazioni è stato deciso a pochi minuti dall’ufficializzazione del progetto di fusione da parte dei board dei due istituti.