1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Grecia: cresce la probabilità di un governo pro-Europa (Barclays Capital)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le prossime elezioni in Grecia si avviano a diventare un vero e proprio referendum sulla permanenza di Atene nell’Eurozona. Di conseguenza, le coalizioni si muovono per creare un fronte che possa vincere le elezioni scongiurando il ritorno alla dracma, che la maggioranza dell’elettorato greco non desidera. Secondo i dati in possesso di Barclays Capital, questa situazione beneficia i due principali partiti pro-euro, il Pasok e Nuova Democrazia, mentre i partiti minori ed estremisti perdono consensi. In particolare, se il partito di Alleanza Democratica si fondesse con Nuova Democrazia, la coalizione pro-euro guadagnerebbe quasi sicuramente una maggioranza stabile, a scapito della coalizione Syriza, data per favorita nei sondaggi con circa il 28% delle preferenze.