Grecia: per i bookmaker vinceranno i partiti pro-euro, la Borsa di Atene vola

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Borsa greca in rally dopo la diffusione da parte dei siti di informazione locali delle previsioni sull’esito delle prossime elezioni del 17 giugno. Le stime, che non possono essere fornite da sondaggi data l’imminenza della consultazione, sono quelle segnalate dalle quote dei bookmaker inglesi. Le quote proposte da Bwin.Party Digital Entertainment in particolare indicano una netta vittoria del partito pro-euro Nea Democratia. Per ogni sterlina puntanta su Nea Democratia i giocatori riceverebbero 1,45 sterline contro una quota posta a 2,55 per il partito contrario a ulteriori misure di austerità Syriza. L’indice Ftse Athex segna un rialzo di oltre 10 punti percentuali, trascinato dal settore bancario, con il sottoindice di comparto che guadagna circa 20 punti percentuali.

Commenti dei Lettori
News Correlate
USA

Wall Street: scambi misti sul mercato futures dopo Pil deludente

Futures misti sulle piazze americane dopo la pubblicazione del dato sul Pil annualizzato del primo trimestre 2017. L’economia statunitense è cresciuta al ritmo più debole degli ultimi tre anni nei primi tre mesi dell’anno. Questa dinamica è stata det…

Russia: banca centrale taglia i tassi al 9,25%

La banca centrale russa ha deciso di tagliare il tasso chiave portandolo dal 9,75% all’attuale 9,25 per cento. I mercati si attendevano un taglio, ma stimavano una discesa al 9,50 per cento. “L’inflazione si sta muovendo verso il target fissato, le a…

Elezioni Francia: Macron avanza nei sondaggi, a lui il 60% dei voti

Il candidato centrista Emmanuel Macron avanza nei sondaggi. Secondo l’ultima indagine Opinionway-Orpi per Les Echos e Radio Classique, Macron batterebbe nel secondo turno delle elezioni presidenziali in Francia la rivale Marine Le Pen con il 60% dei …

Inflazione Eurozona torna ad accelerare, aumentano pressioni su Bce

L’inflazione della zona euro torna ad approcciare il target del 2% perseguito dalla Bce mostrando inoltre una decisa accelerazione ad aprile della componente core, ossia l’inflazione di fondo, salita ai massimi a quasi 4 anni. Indicazioni che vanno a…