Grecia: banca centrale stima Pil a -4,5% nel 2012

Inviato da Redazione il Lun, 19/03/2012 - 17:44
Secondo le stime fornite oggi dalla banca centrale greca il prodotto interno lordo (Pil) registrerà una flessione del 4,5%. L'istituto ellenico prevede che "la recessione proseguirà nel corso del 2012" e "in base alle proiezioni provvisorie, il calo medio annuale del Pil sarà intorno al 4,5%". Il tasso di disoccupazione, secondo le stime, supererà quest'anno quota 19%. "Nel corso del 2013 la ripresa economica dovrebbe tuttavia inziare", si legge nel rapporto annuale di politica monetaria 2011/12 diffuso della banca centrale greca.
COMMENTA LA NOTIZIA