Grecia: Banca centrale, -5% per il Pil 2012

Inviato da Luca Fiore il Mar, 24/04/2012 - 12:24
"Per il 2012 stimiamo un calo del Pil del 5%". È quanto ha dichiarato il governatore della Banca centrale greca George Provopoulos. A marzo Provopoulos aveva previsto una contrazione del 4,5%. L'anno scorso l'economia ellenica è scesa del 6,9%. La disoccupazione è invece attesa in crescita dal 17,5 al 19%. Secondo le stime diffuse dall'esecutivo, quest'anno il rapporto deficit/Pil è atteso al 7% mentre il debito/Pil dovrebbe attestarsi al 145,5%.
COMMENTA LA NOTIZIA