1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

A. Grech: le quotazioni dell’oro torneranno a salire ad agosto

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Seduta all’insegna delle prese di beneficio per il greggio, dopo i rialzi dei giorni scorsi. Il mancato consenso tra i Paesi esportatori nelle ultime sedute ha sostenuto le quotazioni del petrolio, permettendo al brent di tornare in quota 120 dollari ed al Wti di superare quota-100 a 102 dollari il barile. Nel corso della riunione Opec le posizioni di quei Paesi, capitanati dall´Arabia Saudita, orientati a mettere più greggio sul mercato e del fronte Iran-Venezuela sono apparse inconciliabili.

La decisione di confermare l’attuale livello per altri 3 mesi ha quindi spinto al rialzo i prezzi, che già scontavano un incremento della produzione di almeno 1,5 mln di barili al giorno. Sempre mercoledì una spinta rialzista è arrivata dai dati sull’andamento delle scorte, scese la scorsa settimana di 4,8 mln di barili.

In forte calo l’oro, che oggi arretra di quasi 16 dollari a 1.528 dollari l’oncia. Anthony Grech nel Commodities Update di IG Markets conferma la view rialzista sul metallo visto che “l’oro è un metallo stagionale che tende a sottoperformare tra maggio e luglio, prima di passare ad un periodo di sovraperformance ad agosto in vista della stagione di festa del Diwali in India”.

Chiudiamo con lo Zucchero, che grazie ad un +12,4% messo a segno nell’ultimo mese si sta riportando verso i massimi storici in scia delle notizie in arrivo dal primo produttore mondiale, il Brasile. ICAP do Brasil, il più grande produttore del Paese, venerdì ha annunciato di aver rivisto l ribasso le stime sui raccolti a causa delle forti piogge che hanno colpito il Paese.

I prezzi hanno così rotto, come segnala Christopher Beauchamp di IG Markets, la media mobile a 200 giorni e la media mobile a 20 giorni è tornata positiva. Si tratta di “segnali che dovrebbero contribuire a sostenere i prezzi”, ha detto Beauchamp. Nel lungo periodo la produzione record a 182,2 milioni di tonnellate è invece destinata a calmierare i prezzi ed a favorire la crescita delle scorte. Lo zucchero quota 28,85 centesimi la libbra.

Commenti dei Lettori
News Correlate
Audizione governatore Federal Reserve

Powell (FED): “UE non è nemica degli USA”

Smentisce le parole del presidente Donald Trump pronunciate qualche giorno fa alla vigilia del summit Nato il numero uno della FED, Jerome Powell. “Crede che l’Unione europea sia un nemico …

Intervento del vice ministro dell'economia

Garavaglia (MEF): “Taglio tasse per imprese a breve”

Buone notizie per le imprese. Già prima della fine dell’estate potrebbe esserci un provvedimento sul taglio delle tasse. Così Massimo Garavaglia, vice del ministro dell’Economia, Giovanni Tria, a margine di …

Summit a Washington

Dazi: il prossimo 25 luglio incontro Trump-Juncker

Il prossimo 25 luglio il presidente della Commissione ue, jean-Claude Juncker, incontrerà il presidente degli USA Donald Trump a Washington. L’incontro verterà sulla questione commerciale come sottolinea la stessa Commissione …

Mercato immobiliare sottotono

USA: indice Nahb sotto le attese a luglio

Il mercato immobiliare americano mostra segni di cedimento con l’indice Nahb (National Association of Home Builders) che a luglio si quota a 68 punti, inferiore al consensus pari a 69 …