1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Gratta & Vinci: in gara anche Snai che però critica eccessiva onerosità del bando

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Snai concorrerà alla gara per aggiudicarsi la gestione del «Gratta e Vinci» anche se è convinta che il bando sia stato tagliato su misura per Lottomatica: giudica infatti l’una tantum di 800 milioni per lo Stato una barriera all’ingresso di nuovi operatori. Lo ha spiegato, in un’intervista all’agenzia Radiocor, il presidente e amministratore delegato di Snai, Maurizio Ughi, annunciando comunque di aver già sondato altri operatori, anche esteri, per valutare la possibilità di formare un raggruppamento che possa partecipare alla gara. «Snai è seriamente interessata alla gara per il gratta e vinci – ha detto Ughi – ma non nascondo che la partecipazione alla gara è parecchio difficile, perché lo Stato chiede una “tassa d’ingresso” importante». Intanto Snai ha chiuso il primo semestre 2009 «in linea con le previsioni di budget». La semestrale sarà approvata il 28 agosto. E le previsioni dovrebbero essere rispettate anche per quanto riguarda l’intero 2009.