1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Granoturco: i prezzi provano a risalire dopo i recenti tonfi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le quotazioni del granoturco provano il rimbalzo. Segno più al Chicago Board of trade per il future sul granoturco che, dopo il -5,44% di giovedì scorso e il -7,6% registrato ieri, oggi sale dello 0,3% a 6,44 dollari per bushel.

La spinta ribassista è attribuibile agli ultimi dati diffusi dal Dipartimento dell’Agricoltura statunitense, l’Usda, che hanno evidenziato che il 1° marzo nei depositi e nei silos commerciali statunitensi c’erano 5,4 miliardi di bushel di mais, 0,4 miliardi in più rispetto alle stime. L’Usda ha inoltre ridotto di 20 centesimi la view sui prezzi portandola nel range 6,75-7,45 dollari.