1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Granoturco: gli operatori scommettono su una revisione al ribasso del raccolto Usa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Non si fermano gli acquisti sul granoturco, salito nell’ultimo mese del 33%. Dopo il +8,2% messo a segno la scorsa settimana, attualmente al Chicago board of Trade un bushel di granoturco con consegna settembre è scambiato a 7,33 dollari, il 5,4% in più rispetto al dato precedente. Giovedì il Dipartimento dell’Agricoltura statunitense (Usda) presenterà il Wasde (World Agricultural Supply and Demand Estimates), il report relativo domanda e offerta dei principali prodotti agricoli, e dopo un altro weekend all’insegna della siccità gli analisti si attendono una consistente revisione al ribasso della produzione statunitense.
Secondo le rilevazioni dell’Usda, al 24 giugno solo il 56% del raccolto si presentava in condizioni “buone-eccellenti”. Per questo periodo dell´anno si tratta del dato minore del 1988. Secondo gli esperti la forza della domanda ed il minor raccolto potrebbe spingere le scorte a stelle e strisce a 1,216 miliardi di bushel, il 35% in meno rispetto a quanto stimato dall’Usda nel report di giugno.