1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Granoturco: gli acquisti dalla Cina spingono i prezzi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’Usda spinge al rialzo le quotazioni del granoturco. Oggi il Dipartimento dell’Agricoltura statunitense (Usda) ha annunciato esportazioni di granoturco per 900 mila tonnellate con destinazione Pechino. Di queste, 180 mila saranno consegnate del 2011-2012 mentre 720 mila nel 2012-13. A fine aprile l’Usda aveva annunciato la vendita di più di un milione e mezzo di tonnellate in un solo giorno (la maggiore esportazione di mais “made in Usa” dal 1991) senza però precisarne la destinazione. La notizia ha immediatamente spinto al rialzo le quotazioni del granoturco che in questo momento guadagna il 2,3% portandosi a 6,37 dollari per bushel.