1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Grano: le notizie in arrivo dalla Cina spingono i prezzi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo due sedute in ampio territorio negativo (-2,94 e -1,49% lunedì e martedì), segno più per i prezzi del grano. Il derivato con consegna maggio quotato al Cbot in questo momento segna un rialzo dello 0,4% portandosi a 6,45 dollari per bushel. Negli ultimi minuti i prezzi hanno evidenziato un’accelerazione rialzista a seguito della diffusione della notizia che i buyer cinesi, il paese asiatico rappresenta il primo produttore ed il primo consumatore a livello mondiale, nel corso della settimana hanno acquistato 350 mila tonnellate di Grano. Secondo i dati del Dipartimento dell’agricoltura statunitense (Usda) i consumi cinesi nella stagione 2011/2012 dovrebbero registrare un incremento del 5,4%.
Nelle ultime sedute i prezzi sono stati penalizzati dall’annuncio che la Russia non reintrodurrà le quote alle esportazioni e dall’abbondanza del raccolto globale che secondo gli esperti dell’Usda nel 2011/2012 dovrebbe superare le richieste di 10 milioni di tonnellate.