1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Grandi manovre sulle banche a Piazza Affari

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Inizia un’altra settimana di passione sulle banche quotate a Piazza Affari, con almeno quattro titoli sotto pressione. Uno è Bnl su cui parte l’offerta di scambio del Bbva da quasi 7 miliardi in rapporto di un azione a cinque. Un altro è Popolare di Lodi, di cui comincia l’aumento di capitale al servizio della scalata di Giampiero Fiorani all’Antonveneta, che richiede nuove risorse oltre all’emissione di strumenti ibridi per 500 milioni e il prestito obbligazionario da 1,5 miliardi, convertibile in azione Bpl Investimenti. Un terzo è Unicredit, che prosegue in Svizzera la presentazione del progetto di fusione con HVB. E un quarto è Mediobanca, su cui escono allo scoperto mani forti. Le indiscrezioni accreditano a Stefano Ricucci, Danilo Coppola, Giuseppe Statuto e Luigi Zunino. I primi due hanno negato di essere soci della banca d’affari, ma sul mercato vi è chi affibbia a Coppola quote più rotonde.