Gran Bretagna: Pmi manifatturiero sceso a 54,2 punti, deluse le attese

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’indice Pmi manifatturiero della Gran Bretagna si è attestato a marzo a 54,2 punti, in calo rispetto ai 54,5 punti di febbraio (dato rivisto dal precedente 54,6 punti). La rilevazione è sotto le attese degli analisti che avevano pronosticato un Pmi manifatturiero in salita a 55 punti. Si ricorda che il Pmi (Purchasing Managers Index) è un indice che nasce da un’indagine condotta sui direttori d’acquisto delle principali aziende per testare le opinioni sull’andamento del comparto. Un valore del Pmi superiore ai 50 punti indica un’economia in espansione mentre un valore inferiore rappresenta una fase di contrazione.