1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Gran Bretagna: BoE, per rialzo dei tassi appuntamento alla seconda metà del 2015

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Per assistere all’incremento del costo del denaro britannico bisognerà attendere almeno la seconda metà del 2015. È quanto emerge dalla pubblicazione dell’Inflation report, il resoconto elaborato a cadenza trimestrale dalla Bank of England. L’istituto guidato dal governatore Mark Carney ha fatto sapere di aver tagliato le stime su crescita economica e inflazione a causa del peggioramento delle prospettive in Eurolandia e resto del mondo e dell’andamento dei salari domestici.

Secondo l’istituto londinese il target di inflazione del 2% sarà raggiuto entro la fine del 2017. “Una ripresa della dinamica salariale dovrebbe spingere l’indice dei prezzi al consumo verso il target del 2% entro la fine del periodo”. L’indice dei prezzi al consumo, all’1,2% a settembre, è visto in calo all’1% entro il primo trimestre. La crescita d’Oltremanica è stimata al 3,5% nel 2014 ma nel biennio 2015-16 è destinata a rallentare al 2,9 e al 2,6 per cento (dal 3,1 e dal 2,8%).

Commenti dei Lettori
News Correlate
MACROECONOMIA

Stati Uniti: nuovo aumento sussidi disoccupazione, +3mila

Crescono ancora le richieste iniziali di sussidi di disoccupazione negli Stati Uniti nella settimana chiusa al 17 novembre scorso quando hanno registrato +3mila unità arrivando a quota 224mila contro le …

I DATI MACRO PIU' IMPORTANTI DI OGGI

Market mover: l’agenda macro della giornata

Il market mover di oggi è rappresentato dal parere della Commissione europea sulla legge di bilancio dell’Italia e degli altri Stati membri. Attenzione anche alle nuove stime economiche formulate dall’Ocse, …