Governo: Franceschini, "decreto del fare" prima del Consiglio Ue

Inviato da Flavia Scarano il Mar, 11/06/2013 - 11:45
Il Governo varerà un "decreto del Fare" che sarà incentrato sull'economia e comprenderà misure fiscali, di semplificazioni e di liberalizzazioni, prima del Consiglio europeo del 27 e 28 giugno. A dirlo il ministro per i Rapporti con il Parlamento, Dario Franceschini, al termine del vertice di maggioranza tenutosi a Palazzo Chigi a cui hanno partecipato anche il primo ministro Enrico Letta, il vice premier Angelino Alfano e il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Filippo Patroni Griffi. Franceschini ha spiegato che il provvedimento avrà come obiettivo quello di liberare energie e risorse e che nelle prossime ore i gruppi parlamentari presenteranno alcune loro proposte.

Non ci sarebbe invece posto nel decreto al rinvio dell'aumento dal 21% al 22% dell'Iva che scatterà a partire dal 1° luglio. Franceschini si è limitato a ricordare la presenza di due scadenze già fissate, una decisa dal Parlamento e prevede che entro il 31 agosto si riformi l'Imu, l'altra decisa da prima, è l'aumento dell'Iva.
COMMENTA LA NOTIZIA