Governo: Cottarelli nominato commissario straordinario per la spending review

Inviato da Titta Ferraro il Ven, 04/10/2013 - 15:09
Carlo Cottarelli lascia il Fondo Monetario Internazionale per diventare commissario straordinario per la spending review. la nomina è stata ufficializzata oggi da palazzo Chigi con il Ministro dell'Economia e delle Finanze, Fabrizio Saccomanni, che ha informato il Consiglio dei ministri della nomina del direttore del Dipartimento finanza pubblica del Fondo monetario internazionale. L'attività del Commissario straordinario, si legge nella nota del governo a margine del CdM tenutosi oggi, riguarderà le spese delle pubbliche amministrazioni, degli enti pubblici, nonché della società controllate direttamente o indirettamente da amministrazioni pubbliche che non emettono strumenti finanziari quotati in mercati regolamentati.
Per l'esercizio delle sue funzioni il Commissario straordinario si avvarrà delle risorse umane e strumentali del Ministero dell'Economia e delle Finanze, potrà disporre lo svolgimento di ispezioni e verifiche a cura dell'Ispettorato per la Funzione Pubblica e del Dipartimento della Ragioneria generale dello Stato e può richiedere la collaborazione della Guardia di finanza. "Non sono previsti nuovi o maggiori oneri a carico del bilancio dello Stato", conclude la nota del governo.
COMMENTA LA NOTIZIA