Google non rinvia l'Ipo a causa della sbandata Playboy

Inviato da Redazione il Lun, 16/08/2004 - 09:20
La Sec, l'organo di controllo della borsa americana, ha deciso di non rinviare l'Ipo di Google a causa di un'intervista rilasciata dai suoi manager-fondatori alla rivista Playboy. La Sec non ha rilevato nessuna violazione delle regole inerenti alle comunicazioni al mercato in vista della quotazione in borsa. Questa settimana sarà infine stabilito il prezzo di debutto della società Internet, ma resta l'incognita di qyuale sarà effettivamente il giorno di debutto delle azioni sul mercato (Nasdaq).
COMMENTA LA NOTIZIA