1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Goldman Sachs: nuova emissione di Callable Cash Collect sui titoli del Ftse Mib

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Goldman Sachs lancia sul SeDex una nuova gamma di Callable Cash Collect con scadenza a un anno e mezzo e premi fissi mensili non condizionati all’andamento del sottostante.

Sono 18 le date di pagamento del premio per questo certificato, che paga premi mensili compresi tra lo 0,35% e lo 0,85%. I sottostanti di questi prodotti sono alcuni tra i principali titoli del Ftse Mib: Enel (GB00BGXXVY86), ENI (GB00BGXXVZ93), FCA (GB00BGXXW019), Saipem (GB00BGXXW126), STMicroelectronics (GB00BGXXW233) e Telecom Italia (GB00BGXXW340). Il livello barriera è per tutti al 75% del prezzo di riferimento iniziale (28 novembre 2018).

Tra i vantaggi di questo prodotto, da sottolineare che i premi sono fissi e non condizionati dall’andamento del sottostante per ciascuna delle 18 date di pagamento del premio, salvo rimborso anticipato a discrezione dell’Emittente. Inoltre, il Callable Cash Collect rientra tra i certificati a protezione condizionata del capitale. Ciò implica che l’investitore a scadenza riceve il prezzo di emissione per ogni Certificato acquistato se il prezzo del sottostante alla data di valutazione finale non è diminuito di oltre il 25% rispetto al suo prezzo di riferimento iniziale.

Infatti, alla scadenza, nel caso in cui l’opzione di rimborso anticipato non sia stata precedentemente esercitata dall’Emittente, gli investitori riceveranno 100 euro per ciascun Certificato nel caso in cui il prezzo ufficiale di chiusura del sottostante alla data di valutazione finale (21 maggio 2020), sia uguale o superiore al livello barriera. Al contrario, se alla data di valutazione finale il prezzo ufficiale di chiusura del sottostante è inferiore al livello barriera, l’ammontare del pagamento a scadenza sarà commisurato alla performance negativa del sottostante e inferiore rispetto al prezzo di emissione, con conseguente potenziale perdita totale o parziale del capitale investito.

Per ulteriori informazioni visita il link.