1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Goldman Sachs arricchisce offerta su Mot con nuovo bond a tasso misto in dollari Usa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Goldman Sachs arricchisce la propria gamma di strumenti quotati sul mercato MOT di Borsa Italiana con una nuova obbligazione a tasso misto. Si tratta del bond decennale denominato in dollari statunitensi emesso lo scorso 11 luglio 2017, codice Isin XS1561100519, che eroga al termine dei primi due anni una cedola lorda annua del 6,25% e successivamente variabile rispetto al tasso Libor Usa a 3 mesi.

Con una durata decennale e un taglio minimo nominale di 2.000 dollari statunitensi, il prodotto finanziario può essere inteso come parte integrante di un portafoglio finanziario che sia volto a diversificare il rischio complessivo dello stesso, andando a cogliere le opportunità presentate dall’investimento in valuta statunitense.

Attenzione però al rischio valutario. Infatti il pagamento delle cedole ed il rimborso del capitale avvengono nella valuta di denominazione (dollaro statunitense). Pertanto, il rendimento complessivo delle obbligazioni espresso in euro è esposto al rischio derivante dalle variazioni del rapporto di cambio tra la valuta di denominazione dei titoli e l’euro. Ciò vuol dire che, nel caso di deprezzamento della valuta di denominazione rispetto alla moneta unica europea, l’investimento potrebbe generare una perdita.