Goldman rimuove Apple dalla propria "conviction buy list"

Inviato da Marco Berton il Gio, 08/02/2007 - 15:40
Non è il caso di parlare di bocciatura, ma il downgrade emesso oggi da Goldman Sachs sul titolo Apple deve far riflettere. Gli analisti della banca d'affari hanno infatti rimosso il titolo dalla loro "conviction buy list", l'elenco dei titoli su cui il broker è fortemente rialzista. Secondo gli esperti il titolo potrebbe risentire della speculazione negativa in attesa del lancio del nuovo iPhone previsto per il mese di giugno. David Bailey, analista della banca d'affari, ha comunque reiterato il proprio giudizio "buy" con target price a 12 mesi a 110 dollari, consigliando di sfruttare eventuali scivoloni del titolo per acquistarlo. Alle attuali valutazioni, l'analista precisa comunque di preferire Hewlett-Packard rispetto ad Apple.
COMMENTA LA NOTIZIA