Gnutti punta al 10% di Bipop-Carire

Inviato da Redazione il Ven, 07/09/2001 - 08:23
Sembra proprio che la coabitazione tra bresciani e reggiani in Bipop-carire stia per giungere al termine. Emilio Gnutti starebbe infatti finalizzando il suo piano per entrare come socio stabile nel suo capitale. Gnutti punta ad acquisire una partecipazione del 10% attraverso la Hopa, la finanziaria bresciana forte di 7 mila miliardi derivanti dalla vendita delle sue azioni di Olivetti detenute attraverso Bell. A vendere, oltre la fondazione Manodori, sarà certamente l'imprenditore Mauro Ardesi che controlla l'11,5% di Bipop.
COMMENTA LA NOTIZIA