Gm: target a 45 dollari da Merrill Lynch

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Gli effetti degli ottimi conti trimestrali presentati ieri da General Motors si fanno sentire sulle valutazioni espresse sul titolo da Merrill Lynch. La casa d’affari ha infatti rivisto verso l’alto a 45 dollari il prezzo obiettivo del titolo (in precedenza a 37 dollari), incrementando anche vigorosamente le stime sugli utili per azione per il 2006, che salgono così da 1,5 a 4,35 dollari. Merrill ha inoltre innalzato anche le stime di eps per il 2007 da 4,10 a 5,15 dollari. “Il Nord America ha rappresentato la sorpresa più grossa – si legge nella nota della casa d’affari – con una perdita di soli 85 milioni, ben al di sopra delle nostre attese, grazie all’accelerazione del processo di ristrutturazione e a un allargamento della gamma con il lancio della GMT900s”.