1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

GM rivede al rialzo outlook 2016 e cedola, buyback balza a 9 mld $

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Revisione al rialzo delle stime di utile per il 2016 da parte di General Motors (GM) che oggi ha annunciato anche il potenziamento del proprio piano di buyback (acquisto azioni proprie) a complessivi 9 miliardi di dollari. Il colosso auto di Detroit ha anche potenziato l’entità del dividendo.
Ieri era stata Ford ad annunciare le stime 2016 di utili record (anche se sotto le attese degli analisti) e la distribuzione di un dividendo straordinario di 1 miliardo di dollari. 

Attesi forti margini in Usa e Cina 
GM prevede per quest’anno un utile per azione rettificato tra 5,25 e 5,75 dollari, sopra il range di 5-5,5 dollari indicato lo scorso ottobre. “Abbiamo fatto progressi significativi in esecuzione del nostro piano strategico e i risultati si vedono attraverso utili in miglioramento”, ha detto il ceo di GM, Mary Barra, presso la sede della società di Detroit prima di discutere le prospettive in una conferenza Deutsche Bank. “Ci aspettiamo di ottenere forti margini in Nord America e Cina ed essere a break even anche in Europa”, ha aggiunto la Barra. 
Alla luce del migliore outlook il board del colosso automobilistico statunitense ha anche deciso di aumentare il piano di acquisto di azioni proprie a 9 miliardi di dollari dai 5 miliardi precedenti estendendolo fino al 2017. Potenziato anche il dividendo trimestrale passato a 38 centesimi per azione dai 36 centesimi precedenti. Il gruppo guidato da Mary Barra si aspetta forti profitti soprattutto in Nord America con diversi lanci di nuovi modelli chiave nel corso di quest’anno. 
GM prevede che le vendite in Nord America continuare a crescere anche se in decellerazione rispetto al 2015. 

Vendite record per mercato auto Usa nel 2015 
Nel 2015 il mercato automobilistico statunitense ha fatto segnare vendite record per 17,5 milioni di veicoli tra auto e light truck, in crescita del 5,7% rispetto al 2014. General Motors ha chiuso lo scorso anno con vendite per 3.082.366 unità di veicoli (+5%).