1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Mondo ›› 

GM: nel III trim. Eps in calo a 1,03 dollari, ma sopra attese

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Utili trimestrali in calo per General Motors, ma migliore delle attese. Il colosso automobilistico di Detroit ha annunciato di avere chiuso il terzo trimestre dell’anno con un utile netto attribuibile agli azionisti pari a 1,73 miliardi di dollari, ossia a 1,03 dollari per azione, rispetto ai 2 miliardi, ossia 1,20 dollari, registrati nell’analogo periodo nel 2010 (consenso a 94 centesimi di dollaro). Lo rende noto la società Usa aggiungendo che i ricavi hanno evidenziato una crescita del 7,8%, attestandosi a 36,7 miliardi dai 34,1 miliardi di un anno fa. “GM ha conseguito dei buoni risultati grazie alla leadership raggiunta in Nord America e Cina, dove quest’anno ha visto crescere sia le vendite che la quota di mercato – ha dichiarato Dan Akerson, numero uno del gruppo. Ma non è abbastanza”. Per l’esercizio in corso GM ha infatti confermato di attendersi un risultato operativo (ebit) rettificato che mostrerà un “buon miglioramento” rispetto al 2010, ma non vede più il raggiungimento del break even per l’ebit adjusted in Europa a causa del deterioramento delle condizioni economiche. Nel pre-market il titolo cede il 4%.