Gm lancia piano per la riduzione degli oneri pensionistici

Inviato da Redazione il Mar, 07/03/2006 - 19:08
General Motors si prepara a ridurre le sue obbligazioni pensionistiche verso i dipendenti nella misura di 1,6 miliardi di dollari. E' il risultato di un piano presentato oggi dal ceo della casa di Detroit, Rick Wagoner, che prevede che a partire dal primo gennaio del 2007 cambino i criteri di calcolo dei benefici pensionistici. In questo momento il titolo Gm segna un progresso dell'1%, portandosi così a 20 dollari.
COMMENTA LA NOTIZIA