GM: i conti non tornano ancora, perdite a 286 mln

Inviato da Redazione il Gio, 21/07/2005 - 08:48
Ancora cattive notizie dal mondo dell'auto americana. Per la General Motors il bilancio del secondo trimestre si è chiuso a sorpresa con nuove perdite pari a 286 milioni, in presenza di una ripresa delle vendite spronate da forti incentivi che è riuscita a interrompere la discesa delle quote di mercato. Wall Street ha punito il titolo con un ribasso arrivato fino al 5% e si sono generate raffiche di vendite sui bond di Detroit, per la delusione degli investitori parallela a quella dello stesso top management di Gm: il numero uno, Richard Wagoner, ha infatti definito "very disappointing" la performance finanziaria delle attività nordamericane nell'auto, facendo curiosamente un'eco amplificata al rivale Bill Ford, che il giorno precedente aveva bollato come disappointing i risultati trimestrali seguiti ieri dal declassamento da parte di Fitch a quasi junk.
COMMENTA LA NOTIZIA