Gm e Chrysler sulla strada dell'Ipo, il goveno Usa spinge per la quotazione in Borsa

Inviato da Valeria Panigada il Gio, 06/08/2009 - 08:16
General Motors e Chrysler sulla strada dell'Ipo. Il governo americano spinge per far andare i due colossi i Detroit in Borsa. Ieri Ron Bloom, che sta seguendo per l'amministrazione Obama l'industria dell'automobile, ha dichiarato che lo sbarco di Gm sulla piazza azionaria possa avvenire già nel 2010, mentre per l'altro gruppo di Detroit unitosi con Fiat l'attesa durerà circa 30 mesi. Intanto, sempre ieri si è risollevata la questione spinosa del matrimonio con la Daimler. Alcuni creditori di Chrysler hanno chiesto alla casa automobilistica tedesca un risarcimento di oltre 3 miliardi di dollari. Secondo loro, vendendo nel 2007 la quota al fondo di private equity Cerberus, Daimler avrebbe spogliato Chrysler degli asset migliori.
COMMENTA LA NOTIZIA