Gm attende con fiducia i dati sulle vendite

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Rialzo di poco inferiore al 3% (35 dollari) per i titoli General Motors, alla vigilia dei dati sulle immatricolazioni negli Usa in giugno che saranno diffusi nel pomeriggio. L’applicazione da parte di General Motors di sconti alla clientela pari a quelli corrisposti ai propri dipendenti dovrebbe agire da traino alle consegne complessive, che il mercato prevede in crescita da 16,7 a 17 milioni di unità. Evientemente la maggiore beneficiaria di un incremento sarebbe proprio Gm, che mette a frutto in Borsa tali attese positive.